di Paolo Ferrero – L’appello per “Un’alleanza popolare per la democrazia e l’uguaglianza”, firmato da Anna Falcone e Tommaso Montanari, mi pare molto utile ed importante. Propone di costruire una lista autonoma ed alternativa rispetto ai principali poli politici e propone di costruirla in modo partecipato, fondandola sulla battaglia per la giustizia sociale e quindi sulla Costituzione. Su questa base invitano a riunirsi a Roma il prossimo 18 giugno tutti coloro che si riconoscono in questi valori e vogliono avviare insieme questo processo.
Mi pare un’ottima iniziativa al fine di costruire una lista unitaria della sinistra, fondata su valori di sinistra e su un processo democratico che parta dal carattere costituente del NO alla manomissione della Costituzione. Da qui si può e si deve partire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu