Procede il processo di ratifica del CETA: Dopo che la settimana scorsa oltre 84 Europarlamentari hanno presentato una risoluzione che chiede di fare chiarezza sulla compatibilità del CETA con i Trattati europei, con particolare riferimento al capitolo legato all’arbitrato investitore – Stato, ieri sarebbe potuto essere il momento per discuterne in aula.

strasburgo

Ma 184 parlamentari hanno votato contro una richiesta di dibattito sul Ceta e sul ricorso da poco presentato alla Corte di Giustizia Europea: qui trovate i nomi: con “+” chi ha votato a favore della discussione, con “-” chi ha contribuito a bocciarla impedendo al Parlamento europeo di svolgere il suo ruolo di presidio democratico.

Mercoledì 23 novembre l’aula dovrà esprimersi per concedere o meno il ricorso alla Corte di Giustizia Europea.
Stop TTIP Italia monitorerà la seduta e renderà pubblici i nomi e i cognomi di chi vorrà impedire che la Corte Europea di Giustizia si esprima su un trattato che riguarda tutti, per questo oggi è ancor più importante che aumentiamo la pressione sui nostri eurodeputati:
diffondiamo e partecipiamo alla campagna Stop CETA “adotta un Europarlamentare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu