di Roberto Musacchio* – Giudizi giustamente sferzanti su Renzi, un appoggio al maggioritario e poi la proposta politica. Un partito del centrosinistra con MDP, Pisapia e SI. Più la società civile e il no democratico. Con grande rispetto dico che questa proposta renderebbe la vita assai più facile a Renzi e ai 5 stelle. Il modello maggioritario e il centro sinistra sono stati gli incubatori di Renzi, di Grillo e della attuale situazione. Riproporli, ripresentarsi come eredi di questa esperienza è la continuazione del danno. Per altro questo non riguarda solo l’Italia ma tutta l’Europa dove la crisi dei socialisti europei è generalizzata. La realtà è che formule e protagonisti del passato centro sinistra sono parte del problema e non della soluzione. La soluzione sta in una chiara svolta in netta discontinuità aperta e dichiarata con questa storia. Una svolta politica. Una svolta di civiltà umana contro le derive che hanno caratterizzato le destre ma anche il centrosinistra. Una svolta europea per un’ altra Europa. Una svolta nei protagonisti che debbono e possono essere nuovi e diversi. Pensare poi di ricondurre la società civile allo schema del centrosinistra è un ulteriore danno perché al contrario proprio da chi nella società ha resistito assai spesso allo stesso centrosinistra può venire la spinta al nuovo e a evitare nuove sconfitte.

*L’Altra Europa con Tsipras

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu